Guida: Any Video Converter

Any Video Converter è un famoso e utile software gratuito, anche in italiano, per giunta, che si occupa della conversione dei video. Oltretutto, si aggiorna molto spesso e questi aggiornamenti non sono mai semplici, ma introducono sempre più funzioni, tra l’altro molto interessanti. L’ho ben testato e posso dire che è il migliore nel campo, in quanto riesce a convertire tantissimi tipi di file video, senza troppi problemi. Dico “senza troppi problemi” perché qualche pecca, come in tutti i software di qualsiasi tipo, c’è sempre. E quello che ho riscontrato di più è il fatto che alcuni tipi di questi file non sono ben riconosciuti da Any Video Converter e spesso la conversione si stoppa, presentando un messaggio di errore. Mi è capitato soprattutto quando volevo convertire file con estensione “*.mkv” e con il “*.ts”. Spesso la conversione riusciva, ma altre volte no. Insomma, qualche volta bisogna sbattere un po’ la testa per farlo funzionare a dovere. In questa guida, vedremo le funzioni principali di questo utile programma.

 

SCARICAMENTO E INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE

1. Scaricate il software da qui. Il file avrà un peso di circa 30 Mb.

2. Una volta scaricato, avrete un file denominato “avc-free.exe” . Fateci sopra un doppio click.

3. Si aprirà una finestrella, in cui dovete decidere la lingua del programma. Di default è impostato su “Italiano”, ma voi potete anche cambiarla, semplicemente cliccando sulla freccia rivolta verso il basso accanto alla casella di testo. Poi cliccate sul pulsante “OK”.

4. Si aprirà una nuova finestra, che vi introduce l’installazione del programma. In basso alla finestra, fate click su “Avanti” per proseguire.

5. Accettate le condizioni di licenza (ovviamente gratuita!), spuntando la voce “Accetto i termini del contratto di licenza”. Poi cliccate ancora su “Avanti”.

6. Riempite la casellina “Custom Installation” e poi togliete le spunte subito sotto, in modo da non impostare la home page dell’antivirus AVG e di non installare la toolbar dell’antivirus stesso, veramente inutile e che vi appesantisce solo il browser durante la navigazione. Quindi cliccate sul pulsante “I Agree”.

7. Adesso scegliete in quale cartella installare “Any Video Converter”. Io vi consiglio di lasciar tutto predefinito, in modo che il software si vada ad installare nella cartella “Programmi” nella partizione C:/, cioè quella in cui è installato Windows. Ma potete anche cambiare il percorso senza alcun problema, semplicemente cliccando sul pulsante “Sfoglia…”, in alto alla finestra. Poi, in basso, cliccate sul pulsante “Avanti”.

8. Cliccate ancora su “Avanti”.

9. Spuntando la voce “Crea un’icona sul desktop”, come dice la frase stessa, avrete sul desktop l’icona del programma. Poi cliccate sul pulsante “Avanti”.

10. Ora cliccate sul pulsante “Installa” per avviare la copia dei file del programma nella cartella desiderata. L’operazione dovrebbe impiegare da qualche secondo a qualche minuto.

11. Appena completata l’operazione, avrete una finestra di riepilogo. Decidete se avviare subito o in un secondo momento il software, semplicemente spuntando o meno la voce “Avvia Any Video Converter”. Poi cliccate su “Fine” per chiudere la finestra di riepilogo.

 

CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA

Ricordate che l’icona del programma è denominata “Any Video Converter” , su cui dovete farci sopra un doppio click per aprire tale programma.

1. Lanciate il software.

2. In alto alla finestra del programma che si aprirà, cliccate su “Modifica”, quindi un click su “Opzioni…”, che è l’ultima voce del menù a tendina.

3. Si aprirà una nuova finestra. Nella sezione “Imposta cartella output” in alto a tale finestra, cliccate sul pulsante “Sfoglia…” per selezionare la cartella in cui salvare i file video convertiti. Sempre nella stessa sezione, potete decidere se aprire subito la cartella scelta per vedere il file convertito oppure in secondo momento, semplicemente spuntando o meno la voce subito sotto. Successivamente, in alto, cliccate sul pannello “Audio”.

4. In questo pannello potete manipolare tutti i parametri per l’audio del file convertito. Questo però lo consiglio solo agli esperti del PC oppure a chi se ne intende nel campo della multimedialità. L’unico settaggio che bisogna fare è abbassare il volume del file convertito a -2 db, semplicemente spostando il cursore, che si trova in alto alla finestra, verso sinistra, fino a che non compare subito a destra del cursore stesso il numero “-2 db”, perché ho sperimentato che qualche video convertito aveva il sonoro distorto.

5. Cliccando sul pannello “Avanzate”, avete la possibilità di spegnere il PC una volta terminata la conversione del video. Per farlo, è necessario spuntare la voce “Arresto del computer a fine conversione”, che trovate nella sezione “Extra”. Poi togliete la spunta sull’ultima voce in basso alla finestra, altrimenti, quando volete vedere un video su Youtube, non userete il flash player ma la beta dell’HTML5, un po’ scomoda in quanto il video sembra che vada a scatti. Poi cliccate sul pulsante “Ok” per applicare le modifiche apportate.

 

Non vi consiglio di cambiare settaggi nel pannello “Video” perché è un po’ complicato, ma fidatevi delle impostazioni base (al massimo possono metterci la mano i più esperti). Invece non vi sto a spiegare il pannello “Video Online” perché le impostazioni sono veramente banali e intuitive da comprendere, perché dovete sapere che questo programma integra la possibilità di scaricare i video da Youtube e di convertirli subito (e vedremo come fare).

 

CONVERTIRE UN VIDEO

1. Aprite il programma se non l’avevate ancora fatto.

2. In alto a sinistra della finestra, cliccate sul pulsante “Aggiungi video” (è molto evidente, impossibile non notarlo!).

3. Selezionate il file video da convertire. Io per esempio, ho scelto “Loreto.flv”. Poi cliccate su “Apri”.

Se per caso non riusciste a trovare il vostro file (forse perché il programma non è pienamente compatibile con quel tipo di estensione), cliccate sulla casella di testo accanto alla voce “Tipo file:”, quindi un click su “All Files (*.*)”.

Questo è quello che dovrebbe comparire sulla finestra principale del programma. Ovviamente potete aggiungere anche altri file video contemporaneamente! Tenete d’occhio le informazioni del video stesso (soprattutto la “Dimensione video” e i “Fotogrammi”), perché serviranno successivamente.

4. In alto a destra della finestra principale di Any Video Converter, cliccate sul pulsante che raffigura una mela morsicata (o un pulsante molto simile), che si trova sotto alla scritta “Formato”, quindi cliccate sulla voce “Video”.

5. Accanto a tale pulsante, sempre in alto a destra della finestra, vi è una grande casella di testo. Cliccateci sopra e selezionate il formato del futuro file convertito.

6. Ora andate a manipolare le opzioni della casella di testo in basso a destra della finestra. In questo passo, concentriamoci sull’elenco “Opzioni video”. Cliccando sulla freccia rivolta verso accanto alla voce “Dimensioni video”, dovete selezionare la stessa risoluzione che trovate sulle informazione del file da convertire (lo potete ben notare nell’immagine del passo 4 di questo paragrafo). Nel mio caso, il video ha una risoluzione di 320×240. Quindi il mio futuro file convertito dovrà avere la stessa risoluzione, ovvero 320×240 (se nell’elenco non trovate questa risoluzione, cercatene una molto simile!). Potete impostare anche una soluzione inferiore, ma è sconsigliabile, in quanto il video perderebbe di qualità. Sulla voce “Aspetto video”, potete lasciare l’impostazione “Auto” oppure selezionare “4/3” o “16/9”. È molto utile quest’opzione, in quanto vi permette di trasformare il file video da convertire da 4/3 a 16/9, e viceversa! Nella voce “Bitrate video”, lasciate il numero “1800”. Sulla voce “Framerate video”, impostate il numero “25”. Non modificate l’opzione “Passaggio di codifica”, perché così la conversione sarà più veloce!

7. Adesso manipoliamo le “Opzioni audio”. Nella voce “Bitrate audio”, selezionate il numero “224”. Poi, subito sotto, nella voce “Sample rate”, se possibile, impostate “48000”, in modo da avere un sonoro di qualità. Volendo, potete anche decidere di disabilitare l’audio, semplicemente impostando “Sì” (se lo volete disabilitare) o “No” nella voce “Audio disabilitato”. Se, per caso, il video da convertire avesse più di una traccia audio, nella voce “Traccia audio”, selezionate quella che vi interessa.

8. Dopo aver impostato tutto, cliccate sul pulsante “Converti” in alto alla finestra. Il programma creerà una cartella con il nome dell’estensione scelta (che poi potete tranquillamente eliminare quando chiudete Any Video Converter) al passo 5 di questo paragrafo, nel percorso da voi scelto nel passo 3 del paragrafo “CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA“. L’operazione durerà tot minuti/ore a seconda della durata del video.

Nel frattempo, aprite la cartella in cui potete già trovar disponibile il file convertito (ma ovviamente la durata sarà la stessa del video originale quando la conversione sarà completata!). Usando il programma “VLC“, potete già controllare se le impostazioni del video vanno bene vedendo i primi secondi. Altrimenti, stoppate la conversione cliccando sul pulsante “Stop”, che si trova in alto alla finestra (è il pulsante “Converti” che si trasforma in “Stop” durante la conversione).

 

ALTRE FUNZIONI DEL SOFTWARE

 

Scaricare i video da Youtube

1. Eseguite i passi 123 del paragrafo “CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA“.

2. In alto alla finestra, cliccate sul pulsante “Download”.

3. Si aprirà una nuova finestra. Copiate il link del video di Youtube dal browser, poi tornate alla finestra che si era appena, pigiate il pulsante “Insert”, che si trova in alto a destra della tastiera, e poi pigiate CTRL + V per incollare tale link. Se ne volete aggiungere altri, pigiate, comunque, il pulsante “Insert” della tastiera.

Se volete cancellare uno dei link inseriti perché magari non avete messo quello giusto, selezionate il link e poi pigiate sulla tastiera sul pulsante “Canc”.

Poi cliccate sul pulsante “Start Download”. Il programma creerà la cartella “YouTube” (che potrete cancellare senza alcun problema una volta terminato il download) nel percorso scelto al passo 1 di questo sotto paragrafo. Tale download, ovviamente, impiegherà più o meno tempo a seconda della vostra connessione. Ma, soprattutto, il video scaricato (che poi potrete scegliere se convertire o meno, in quanto l’estensione è “*.flv”) sarà della miglior qualità possibile messa a disposizione di Youtube (se è un video 1080p, il video scaricato sarà della stessa risoluzione, ovvero 1080p).

 

Estrarre la parte audio dal video

Questa operazione è un po’ particolare, ma comunque il programma lo consente e può rivelarsi utile in certi casi! Il procedimento si rifà grossomodo al paragrafo “CONVERTIRE UN VIDEO“, per cui vedrete che molti passaggi sono simili.

1. Lanciate il programma se non l’avete ancora fatto.

2. In alto a destra della finestra, cliccate sul pulsante sotto alla scritta “Formato”, quindi un click sulla voce “Audio”.

3. A destra di tale pulsante, vi è una grossa casella di testo. Accanto ad essa, fate click sulla freccia rivolta verso il basso e selezionate il vostro formato audio desiderato.

4. Ripete il passo 38 del paragrafo “CONVERTIRE UN VIDEO“, ma stavolta non bisogna far nessun settaggio. Vanno benissimo quelli che trovate. Prima di convertire, il programma creerà una cartella (anche questa si può cancellare senza problemi) del formato del futuro file audio nel percorso scelto in precedenza. Volendo, come potevate osservare con il programma VLC circa i video, potete fare la stessa cosa anche qui, ovvero, aprire il file audio con VLC e verificare se le impostazioni son corrette o meno, anche se qui c’è meno necessità, in quanto le impostazioni che trovate di default vanno più che bene. Però… Un tentativo non guasta mai!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: